Tram banner2020

Un Tram per Bologna

Percorso di informazione e coinvolgimento a supporto della realizzazione della linea tranviaria

In vista della realizzazione della prima linea tranviaria, il Comune di Bologna e la Fondazione Innovazione Urbana promuovono un percorso informativo e di analisi delle criticità legate ai futuri interventi, con il coinvolgimento attivo della cittadinanza nella fase di progettazione. 

Gli obiettivi specifici sono riassumibili in:

  • comunicare le fasi del progetto del tram fin dal progetto di fattibilità tecnica ed economica
  • attivare percorsi di ricerca sugli impatti e comunicazione su alcuni nodi progettuali
  • attivare azioni di prossimità per favorire lo scambio di informazioni, la raccolta di dati e l’attivazione di un dialogo tra amministrazione e cittadinanza
  • supportare la progettazione dell’amministrazione 

Le tempistiche del percorso saranno a supporto delle fasi progettuali per la realizzazione del tram che prevede questi passi:

  • 2019 - 2021 fasi di progettazione (Piano di fattibilità tecnica e economica, progettazione definitiva ed esecutiva)
  • 2021 gara di assegnazione dei lavori
  • 2022 - 2025 cantiere
  • 2026 avvio della linea tranviaria

Linee di azione del percorso
Il percorso è stato attivato durante la fase di progettazione del tram (2019-2020) e prevede diverse linee di azione integrate. Successivamente a queste fasi, cioè tra il 2021 e il 2026, verranno implementate altre attività in via di definizione.

Il percorso nel 2019

Il percorso è stato avviato a marzo 2019 e si è sviluppato per tutto l'anno attraverso una serie di attività di informazione e comunicazione, attività di ricerca, attività di ascolto e coinvolgimento dei cittadini, azioni di prossimità. 

In particolare, nel 2019 la Fondazione ha coinvolto attivamente più di 3.000 cittadini, attraverso oltre 100 tra incontri pubblici e momenti di confronto, e 2 questionari aperti a tutti. L’obiettivo è stato quello di informare nella maniera più trasparente possibile sulle motivazioni e lo sviluppo del più ampio progetto per la realizzazione della nuova rete tranviaria per Bologna, ma anche di ascoltare dubbi, perplessità, criticità percepite e proposte da parte dei cittadini, associazioni, enti e portatori di interesse, con l’obiettivo di implementare e migliorare la proposta progettuale preliminare. Fra le attività realizzate: spazi informativi e di ascolto diffusi capillarmente sul territorio, incontri pubblici, partecipazione a feste di quartiere e incursioni, commissioni di quartiere, incontri con stakeholders, questionari.  

Nella sezione Documenti è disponibile il report del percorso di informazione e coinvolgimento della cittadinanza a supporto della realizzazione della prima linea tranviaria relativo al 2019.

Con la finalità di analizzare gli impatti complessivi di interventi comparabili al progetto in corso di realizzazione, la Fondazione ha inoltre affidato all’Università degli studi di Bologna, l’incarico di sviluppare uno Studio di benchmarking e di definizione di indicatori per l’analisi di impatto della linea tranviaria. Il lavoro si è posto l’obiettivo di indagare ed esaminare l’impatto comportamentale, sociale, ambientale ed economico della realizzazione di una o più linee tranviarie in diversi scenari urbani italiani ed europei, per fornire un sistema comprensivo di indicatori necessari per valutarne l’impatto.

Nella sezione Documenti è disponibile lo Studio di benchmarking e di definizione di indicatori per l’analisi di impatto della linea tranviaria.

Il percorso nel 2020

Nel 2020 la Fondazione proseguirà il suo impegno attraverso tre principali filoni di attività: attività di prossimità; sviluppo di percorsi specifici di affiancamento alla progettazione di alcuni interventi di riqualificazione dello spazio pubblico nelle zone interessate dalla progettazione del tram; informazione e disseminazione. 

Per maggiori informazioni:
untramperbologna.it

Non è stato trovato alcun elemento