data evento: 26-09-2019

Il 23, 24, 26 e 27 settembre 2019 dalle ore 19 al Cortile Guido Fanti di Palazzo d'Accursio, quattro appuntamenti a ingresso libero con alcuni protagonisti e alcune protagoniste del Patto per la Lettura e un'attenzione al rapporto tra la musica, le parole, i libri e la lettura

Ultimi appuntamenti estivi all'interno delle mura di Palazzo d'Accursio con Luogo Comune, la rassegna realizzata dalla Fondazione per l'Innovazione Urbana, Altro? e Bizzare Cocktail Boutique. In questi mesi, il cortile interno di Palazzo d'Accursio ha ospitato numerosi eventi a ingresso libero che hanno coinvolto pubblici diversi per offrire uno spaccato della scena culturale cittadina, proponendo artisti provenienti da background eterogenei e instaurando collaborazioni con diversi attori culturali della città.

Per questi ultimi giorni di settembre protagonista è lettura: a novembre 2018 il Comune di Bologna, assieme alla sua Istituzione Biblioteche, con il sostegno del Centro per il libro e la lettura, ha adottato un Patto per la Lettura per promuovere in modo continuativo, trasversale e strutturato la lettura e la conoscenza in tutte le loro forme.
In questi mesi sono state avviate azioni, percorsi, collaborazioni e alcuni primi progetti, tra cui la mappatura dei Gruppi di lettura e dei Luoghi della lettura della città, realizzata anche attraverso i Laboratori di Quartiere promossi da Fondazione Innovazione Urbana e Comune di Bologna. Grazie alla sua struttura e al nuovo collegamento del Corridoio del Bramante con Biblioteca Salaborsa, il Cortile Guido Fanti di Palazzo d’Accursio è a tutti gli effetti un perfetto “luogo della Lettura” della città. 

PROGRAMMA

lunedì 23 settembre – dalle 19.00
Leggere insieme a Bologna
Che cos'è un gruppo di lettura e come si organizza? Quali regole segue e chi ne prende parte? Serena Di Battista, creatrice del blog letterario Follow The Books - racconti di una lettrice in viaggio dialogherà con i rappresentanti di alcuni dei numerosissimi gruppi di lettura presenti sul territorio bolognese per scoprire, direttamente dai racconti di chi li frequenta, qualcosa in più su queste realtà che coinvolgono sempre più persone. Che siano online o che ci si incontri in luoghi fisici; che siano aperti al pubblico o privati; che siano organizzati da librerie, scuole, biblioteche o singoli cittadini, i gruppi di lettura stanno davvero (e per fortuna) vivendo un momento di vivacità e grande interesse di pubblico. Bologna ne è la dimostrazione, con oltre 50 gruppi di lettura di vario tipo censiti dal Patto per la lettura. Saranno proprio le persone che li frequentano a raccontarci aneddoti, difficoltà e gioie di queste realtà che nascono dalla passione per i libri e che ruotano intorno allo scambio, alla condivisione, al confronto e al dialogo.

Serena Di Battista
cura il blog letterario Follow The Books- racconti di una lettrice in viaggio. Laureata in lingue e culture straniere, si perde spesso in viaggi tra pagine di libri e luoghi da scoprire (possibilmente verso nord). Innamorata delle librerie indipendenti, dopo aver lavorato presso Tra le righe a Roma esplora le realtà legate al mondo dei libri dentro e fuori dai social. Il Club del libro Follow The Books nasce su Instagram e connette viaggialettori e viaggialettrici in tutta Italia.
followthebooks.com

martedì 24 settembre - dalle 19
LaSereviLegge il piacere di leggere
I primi libri, i titoli, i luoghi e i tempi da dedicare alla lettura nel corso di una vita intera. Piccole manie, abitudini e ricorrenze in cui coccolare la propria anima lettrice a suon di pagine, storie e incanti e trovare così quel conforto di cui ognuno di noi ha bisogno per vivere. Un viaggio tra le parole di autori italiani e stranieri, da Giovanna Zoboli ad Alan Pauls, da Italo Calvino a Giovanni Previdi, ai rimedi letterari di Ella Berthoud e Susan Elderkin, per riflettere sulla passione per la lettura, che ha segnato e continua a segnare l'identità di molti di noi.

Serena
(alias la Sere) ha scoperto il suo amore per i libri ben prima di imparare a leggere, grazie a una mamma anni '70 che l'ha svezzata a biscotti Plasmon e filastrocche di Gianni Rodari, favole di La Fontaine e storie di Mario Lodi. Con un libro sempre in borsa, ora è una lettrice molto selettiva che scrive di libri sul suo blog e ama leggere ad alta voce per amici e sconosciuti.
laserelegge.blogspot.com

giovedì 26 settembre - dalle 19
Rocket girls. Storie di ragazze che hanno alzato la voce!
Presentazione del libro di Laura Gramuglia: un viaggio nel rock attraverso le donne che ne sono state protagoniste. Una controstoria del genere ribelle per eccellenza attraverso le voci di Patti Smith, Janis Joplin, Tracy Chapman, Diana Ross, ma anche Björk, Tori Amos, Courtney Love, fino a St. Vincent e M.I.A.
Paola Naldi dialoga con Laura Gramuglia. Punto bookshoop a cura di Libreria Trame.
A seguire dj-set di Laura Gramuglia: una selezione di sole donne ispirata al libro e al programma radiofonico che conduce su Radio Capital.

Un genere musicale considerato terreno maschile. 50 donne che si sono fatte sentire, sul palco e nella vita. Grandi canzoni, dischi imprescindibili ed esempi a cui anche le ragazze di oggi possono ispirarsi. Cinquanta artiste indimenticabili e le loro avventure professionali e personali, tra curiosità, spunti e ispirazioni per la vita di ogni donna. Magistralmente illustrato da Sara Paglia, artista con la passione del ritratto e della musica, e una colonna sonora da disco di platino da ascoltare a tutto volume, Rocket Girls riporta sul palco le vite straordinarie e le canzoni simbolo dell’epoca immortale del rock, al femminile. Per mostrarci che là fuori esiste una strada alternativa a quella più battuta. E la si può percorrere, basta volerlo.
Il libro, pubblicato da Fabbri editore a giugno 2019, ha visto una sua prima gemmazione nel Book Music Club alla Biblioteca Italiana delle Donne/Centro delle Donne di Bologna condotto dall’autrice a marzo 2018.

Laura Gramuglia è speaker, dj, autrice. Su Radio Capital è autrice e conduttrice dei programmi Rock in Love, Capital Hot, Capital Supervision e Rocket Girls.
Sara Paglia si dedica a tempo pieno alla sua più grande passione, l’illustrazione.

venerdì 27 settembre - dalle 19
Ufficio d’igiene. Il lettore-ascoltatore tra musica, cronaca e letteratura
con Alberto Sebastiani
A volte si può leggere una canzone e ascoltare un libro. Nel primo caso significa scoprire un racconto inatteso, nel secondo echi e melodie nascoste. Ci sono infatti canzoni famose, sentite centinaia di volte, che forse non conosciamo davvero, perché magari non ci siamo accorti che dialogano con la letteratura e/o con la cronaca, e che magari riprendono la prima per commentare la seconda, così come ci sono racconti e romanzi di autori noti che riscrivono canzonette, rovesciandone il senso e offrendone letture insolite. E a volte libri, articoli di cronaca e canzoni discutono tra loro ciascuno nel suo linguaggio, costruendo però un discorso comune. È un’interazione colta e pop, seria e comica, in cui l’ascoltatore e il lettore diventano una sola persona che deve muoversi tra linguaggi che, insieme, raccontano qualcosa di nuovo e diverso. Per chi è curioso di cosa possa scoprire un lettore-ascoltatore, “Ufficio d’igiene” presenta un percorso che si muove tra Quarantaquattro gatti, Jimi Hendrix, Joey Scarbury, Stephen King, Valerio Evangelisti, Charlie Clouser, Gianluca Morozzi, Beatles, Baustelle, Alberto Arbasino e Bruce Springsteen.

Alberto Sebastiani è pubblicista, insegnante e ricercatore. Collabora alle pagine culturali di “la Repubblica”, con l’Università di Bologna e a progetti editoriali e televisivi. Ha pubblicato numerosi studi in ambito linguistico, filologico e letterario, con particolare attenzione al fumetto e alle interazioni tra i linguaggi. Tra i volumi, ha curato Opere (con Emanuela Orlandini e Stefano Costanzi, Monte Università Parma, 2003) e Lettere (Monte Università Parma, 2004) di Silvio D’Arzo, ha pubblicato le monografie Le parole in pugno. Lingua, società e culture giovanili dal dopoguerra ai nostri giorni (Manni, 2009) e Nicolas Eymerich. Il lettore e l’immaginario in Valerio Evangelisti (Odoya, 2018). Attualmente sta curando i tre volumi che raccolgono i tredici romanzi del Ciclo di Eymerich di Valerio Evangelisti per la Mondadori, in uscita a ottobre 2019.

In caso di maltempo gli incontri si terranno nei locali della Fondazione per l'Innovazione, ingresso dal Cortile Guido Fanti.

Tutti gli incontri sono promossi nell’ambito del Patto per la Lettura di Bologna
www.pattoletturabo.it - Instagram @PattoLetturaBo - #PattoLetturaBO.

Il programma di Luogo Comune fa parte di Bologna Estate 2019, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.