Tram banner2020

data evento: 19-09-2020

Sabato 19 settembre 2020 dalle 19.30, al Cortile Guido Fanti di Palazzo d'Accursio, è in programma un dialogo pubblico sul tema accessibilità e spazio pubblico in relazione alla nuova linea tranviaria. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria del posto.

Bologna sta progettando la sua prima linea tranviaria. Obiettivo principale dell’infrastruttura è quello di incrementare la mobilità sostenibile e migliorare l’accessibilità urbana. Il progetto del tram sarà però una occasione per Bologna, per ripensare lo spazio pubblico in modo più accessibile e inclusivo e incrementarne qualità e la quantità. Più spazi per passeggiare, pedalare, incontrarsi.

  • Intervengono:
    Giancarlo Sgubbi, Coordinatore Pianificazione e promozione mobilità sostenibile, Comune di Bologna
    Sebastiano Fulci, Direttore tecnico di Architecna Engineering s.r.l.
    Giovanni Mantovani, Ingegnere, Esperto sistemi tranviari
    *Michele Priore, Dirigente Ufficio tramvia, Comune di Firenze (* da confermare)
    Pierluigi Molteni, Architetto
    Fabio Fornasari, Architetto, Istituto dei ciechi Francesco Cavazza
    Roberto Battistini, Mobility manager, Università di Bologna
    Marta Badiali, Vicepresidente Ordine degli Architetti di Bologna

  • Modera:
    Roberto Corbia, Fondazione per l’Innovazione Urbana

L'evento si svolge nel rispetto del distanziamento e delle normative anti-Covid ed a ingresso libero con prenotazione obbligatoria del posto. 
>> Prenota il tuo posto 

L'evento è parte del rassegna culturale Cortile in Comune e della Settimana Europea della Mobilità.


Tutti i resoconti, le registrazioni degli incontri e i materiali del percorso sono disponibili sul sito untramperbologna.it nella sezione Confronto con i cittadini

Aggiornamenti Un tram per Bologna


Partecipa anche tu al Laboratorio Aria, rimanendo aggiornato sulle notizie e gli eventi! Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail. Riceverai un'email di conferma che ti chiederà di attivare l'iscrizione.

L'indirizzo e-mail indicato verrà utilizzato unicamente per consentire l'invio degli aggiornamenti relativi al Laboratorio Aria e in nessun caso i dati saranno ceduti a terzi, secondo normativa vigente.