Dove siamo, orari di apertura e contatti.

Ideata nell'ambito del progetto ROCK, la pedonalizzazione di Piazza Rossini rientra tra le pratiche innovative di Cultural Heritage in Action, il programma di apprendimento tra pari promosso dall'Unione Europea sulla gestione del patrimonio culturale per città e regioni e finanziato dal programma Europa creativa. 

Sono stati pubblicati i risultati della call Cultural Heritage in Action lanciata a febbraio 2020 da un consorzio guidato da EUROCITIES per la selezione di pratiche locali e regionali che promuovano la governance partecipativa, il riutilizzo di edifici storici e la qualità degli interventi sul patrimonio culturale con particolare riguardo ad esperienze innovative, che rappresentino fonte di ispirazione per altre città e regioni ed abbiano un impatto reale sul territorio.
Tra le 32 pratiche selezionate a livello internazionale rientra anche la trasformazione di Piazza Rossini a Bologna da parcheggio ad area pedonale per la socialità, ideata e promossa nell'ambito del progetto europeo ROCK. 

In un'ottica di rigenerazione urbana e per rafforzare l'identità del territorio, nel 2019 era stata lanciata l'iniziative Le cinque Piazze, un evento di sei giorni nell'area universitaria mirato a ricollegare gli spazi pubblici aperti e restituirli a cittadini in un processo condiviso e partecipativo. Uno di questi spazi era Piazza Rossini, luogo di grande valore storico e architettonico divenuto parcheggio decenni fa. L'idea di ridisegnare piazza Rossini è nata durante il laboratorio partecipativo 'U-Lab' frequentato da oltre 250 persone e da cui è emersa la necessità di ripristinare una dimensione sociale della piazza, valorizzando la collaborazione di tutti gli attori locali (istituzioni, associazioni, studenti) e prestando particolare attenzione al verde e all'illuminazione come elemento di design. Attraverso l'utilizzo di metodi partecipativi, ascoltando i desideri dei cittadini e con la progettazione degli studenti, il Comune di Bologna, che ha deliberato la pedonalizzazione dell'area, insieme a Fondazione per l'Innovazione Urbana e Università di Bologna hanno installato un tappeto verde nel centro della piazza dove prima erano presenti stalli per le auto.

L'installazione temporanea, ideata e progettata con gli studenti, è divenuta luogo ideale per ospitare eventi culturali nell'ambito del cartellone estivo 2020.

Consulta la versione online del catalogo
Consulta tutte le 32 buone pratiche

PIazza Rossini 1