2020 COLLETTIVE BANNER SITO FIU 1220x360

Il progetto vuole dare vita a una piattaforma digitale di e-commerce e community engagement per stimolare la transizione ecologica e l’economia circolare, supportando i cittadini ad adottare uno stile di vita più sostenibile e attivo, l’imprenditoria ad accogliere la transizione circolare e le reti civiche a diventare il tessuto connettivo portante della città.

Il progetto prevede una mappa di Bologna con geolocalizzazione di offerte e richieste, un marketplace dove compravendere oggetti di riuso realizzati da cittadini, artigiani, designer e scuole di design e un blog per lo scambio di know-how e engagement attivo.

Il cittadino potrà accumulare punti da convertire in vantaggi e le aziende avranno un bollino identificativo di appartenenza alla rete.

Il progetto mette al centro lo scarto come nuova risorsa per la produzione etica di artigiani e designer, permettendo la nascita di nuovi posti di lavoro e realtà mutualistiche legate alla economia circolare, una maggior accessibilità al mondo del riuso creativo e un modello in grado di stimolare la vicinanza sociale attraverso nuove filiere di produzione alternative a quelle industriali, potenziando le reti di economia circolare già esistenti e incentivare nuove realtà collettive.

LUOGO: tutta la città 
AMBITO: sostenibilità ambientale
PROPONENTE: Building Green Futures
OBIETTIVI: creare una rete proattiva tra soggetti singoli, produttori e reti; avvicinare il mondo della produzione e dell’imprenditoria con la società civile, favorendo nuove opportunità lavorative; coinvolgimento ed empowerment dei cittadini facilitando l’accesso a modelli di economia circolare.