2020 BP BANNER SITO FIU 1220x360

data evento: 18-12-2020

Nella seduta di martedì scorso, 15 dicembre 2020, la Giunta del Comune di Bologna ha confermato ufficialmente i risultati della votazione online per il Bilancio partecipativo che si era chiusa sabato 5 dicembre. 

La delibera di Giunta è online sul sito del Comune di Bologna
A questo link scarica l'allegato alla delibera e scopri i progetti e le priorità più votate

È inoltre disponibile un report che, attraverso alcune infografiche, racconta più nel dettaglio le caratteristiche e l’andamento delle votazioni, elaborato dal settore Agenda Digitale del Comune di Bologna. 

Guardando i dati, scopriamo che, come nelle passate edizioni del Bilancio partecipativo, anche quest’anno sono state più donne che uomini a votare, il 54% contro il 46%. 
Il Quartiere dove si è votato di più è stato il Navile, con quasi il 29% dei voti, seguito da Porto-Saragozza (quasi il 23%) e Savena (18,5%). La maggior parte dei votanti abita nel Quartiere per il quale ha votato (58,7%), ma sono numerosi anche coloro che vi lavorano (31,2%). 
La maggior parte dei votanti ha tra i 35 e i 44 (24%) e tra i 45 e i 54 anni (23%), seguiti dai 25-34enni (21%). I votanti più giovani sono al Quartiere Santo Stefano, dove chi ha tra i 18 e i 35 anni rappresenta il 35%. 

Sfoglia il report per scoprire tutti i dettagli

I progetti vincitori delle passate edizioni
Proseguono intanto le realizzazioni dei progetti vincitori delle passate edizioni del Bilancio partecipativo. Due dei progetti votati a novembre 2017 sono stati completati: “Il sogno delle ciclabili del parco città campagna” al quartiere Borgo Panigale-Reno e l’“Atelier dei saperi” al quartiere San Donato-San Vitale. 
Per tutti gli altri sono in corso di svolgimento i cantieri: negli ultimi giorni è stato avviato infatti anche l’ultimo cantiere che riguarda il progetto “Parco giochi sensoriale” al Quartiere Porto-Saragozza. Si prevede che il cantieri possano concludersi entro i primi mesi del 2021, compatibilmente con alcuni rallentamenti dell’impresa esecutrice causati direttamente e indirettamente dall'emergenza sanitaria che il Comune sta presidiando.
Per i progetti vincitori votati a novembre 2018, sono in corso di definizione i progetti esecutivi con il coinvolgimento delle comunità proponenti, attraverso sopralluoghi e incontri.
È sempre possibile seguire le fasi di realizzazione dei progetti e monitorare il loro stato di avanzamento a questo link