Un luogo dove competenze, dati, formazione, spazi favoriscono lo sviluppo e il confronto fra cittadini, istituzioni pubbliche, associazioni e rappresentanti del mondo economico, sociale e culturale di Bologna.

2020 COLLETTIVE BANNER SITO FIU 1220x360

Il progetto vuole far nascere un hub dedicato alla sostenibilità ambientale che sia di riferimento per progetti, iniziative, startup e altri attori del territorio attraverso attività di incubazione, coworking e spazio di rete, eco-design e prototipazione, workshop di formazione ed educazione, supporto agli eventi.

La pandemia ha fatto emergere nuovi bisogni comunitari e rafforzato la consapevolezza dell’impatto ambientale, sociale ed economico indotto dalle proprie scelte di consumo.

Questo ha incrementato il bisogno della cittadinanza di contribuire alla transizione circolare sentendosi parte proattiva del cambiamento attraverso azioni concrete: realizzare progetti condivisi di miglioramento delle proprie performance ambientali; diminuire la propria impronta ecologica e cambiare modalità di consumo; favorire la condivisione e il riutilizzo come buone pratiche; far parte di una community per lo sviluppo sostenibile e inclusivo; nuovi approcci per rispondere ai bisogni ambientali e sociali dovuti al Covid-19.

Le attività saranno sviluppate in uno spazio fisico aperto, fruibile, collettivo, condiviso e collaborativo presso DUMBO, integrando attraverso piattaforme digitali, possibilità di scambio online. Il modello ha una forma organizzativa semplice e replicabile con possibilità di essere scalato e diffuso anche a livello metropolitano-regionale.

Il progetto è rivolto a tutte le attività, associazioni, centri sociali, circoli, locali, imprese, cooperative, privati, gruppi informali che abbiano intenzione di apportare un cambiamento sociale e sostenibile attraverso l’implementazione di economie circolari e che sentono il bisogno di farlo partendo dal basso, in un ambiente di collaborazione e di condivisione, facendo parte parte di una community sensibile all’innovazione sociale

LUOGO: Porto-Saragozza
AMBITO: Sostenibilità Ambientale
PROPONENTE: BackBo APS
RETE: enti pubblici (Comune di Bologna, Università di Bologna, Almacube, ClimateKIC - ART-ER), associazioni e cooperative (Open Group, Rusko, Dynamo, Arco, Camilla), startup locali (Lumo, AGMA), imprese (FutureFood Institute) e centri sociali della città (Pace, 2 agosto 1980 e Villa Paradiso).
OBIETTIVI: Sostenere e accelerare nel territorio la transizione verso economie circolari e pratiche di innovazione sociale, favorendo la creazione di hub fisici nei quali realizzare processi di upcycling; organizzare attività inclusive e avviare spazi di co-progettazione sostenibili; rafforzare la rete di cooperazione sul territorio attraverso percorsi collaborativi con cui sperimentare nuove metodologie di partecipazione orizzontale e circolare mescolando competenze e know-how per dare vita a nuove prospettive, pratiche e iniziative.