Un luogo dove competenze, dati, formazione, spazi favoriscono lo sviluppo e il confronto fra cittadini, istituzioni pubbliche, associazioni e rappresentanti del mondo economico, sociale e culturale di Bologna.

2020 COLLETTIVE BANNER SITO FIU 1220x360

Il progetto intende creare un fablab, inteso come un centro di sperimentazione, sulla produzione digitale. All'interno di una realtà artigianale già esistente, si propongono innovativi percorsi di accompagnamento formativo rivolti a persone in condizioni di fragilità per la formazione di nuove figure professionali (maker, grafico, modellatore 3D), portando all’acquisizione di competenze e di nuove abilità attraverso l'esperienza, il fare e il coinvolgimento attivo.

Lo spazio laboratoriale è già suddiviso in aree specifiche: area per il disegno tecnico, cartaceo, digitale e l'area per un laboratorio di macchine per la lavorazione della materia (legno, vetro). Il progetto vuole ampliare tale spazio in altre due aree utili per la realizzazione del fablab: area sviluppo video e area attrezzata per laser, fresa e stampa 3D.

Eta Beta è una cooperativa sociale onlus che opera nel sociale da diversi decenni. Dal 2016 ha la sede all'interno del Villaggio del Fanciullo e questo ha permesso di entrare in contatto con la realtà della Cirenaica, verificando i bisogni emergenti soprattutto tra i giovani: abbandono scolastico, ritiro sociale, povertà socio-educativa e una importante presenza di comunità straniere. Negli ultimi tempi la cooperativa ha creato al suo interno un gruppo di giovani che hanno ereditato una predisposizione ad ascoltare e ad accogliere i bisogni delle persone e degli enti pubblici, al fine di comprendere le necessità e le urgenze della complessità del reale, sviluppando anche una visione del tutto innovativa di imprenditorialità sociale.

LUOGO: San Donato - San Vitale 
AMBITO: Competenze Digitali
PROPONENTE: Eta Beta
RETE: Cooperativa Villaggio del Fanciullo, Oficina, EVO centro di psicoterapia infantile e adulta
OBIETTIVI: co-costruire un percorso personalizzato attraverso l’esperienza del fare e l'acquisizione di competenze digitali professionalizzanti attraverso laboratori ed esperienze concrete; favorire l'emergere di capacità creative attraverso nuovi linguaggi e permettere la loro fattibilità attraverso un ambiente in grado di proporre stimoli e strumentazioni adeguate