Un luogo dove competenze, dati, formazione, spazi favoriscono lo sviluppo e il confronto fra cittadini, istituzioni pubbliche, associazioni e rappresentanti del mondo economico, sociale e culturale di Bologna.

2020 COLLETTIVE BANNER SITO FIU 1220x360

Il progetto prevede la nascita di una Microarea nella zona Pescarola, costituita da una equipe composta da un infermiere e due assistenti sociali di prossimità che, attraverso un presidio territoriale nel comparto ERP, collaboreranno con i cittadini fragili e il terzo settore del territorio.

Al presidio territoriale si affiancheranno laboratori e attività sul tema della salute pubblica e convegni su modello microarea. I residenti del comparto ERP Agucchi-Zanardi saranno invitati a prendere parte al processo di co-progettazione di laboratori tematici e di giornalismo di strada, approfondire il funzionamento del modello Microarea e a valorizzarne la sua efficacia tramite incontri pubblici e laboratori tematici. Inoltre, si supporterà la relazione tra il Comitato dei Cittadini Residenti del comparto ERP e le istituzioni ACER e Q.re Navile. Infine, tramite una serie di incontri pubblici, il progetto si rivolge alla cittadinanza di Bologna, a professionisti e dirigenti nell’ambito dei servizi sanitari e sociali, ai decisori politici e a chiunque sia sensibile e interessato ad approfondire e promuovere il modello Microarea e le sue varie declinazioni.

L’idea si pone in continuità con il lavoro di promozione della salute che il CSI-APS svolge dal 2015 sul territorio di Pescarola, con gli abitanti del Comparto ERP Agucchi- Zanardi, con le associazioni del territorio e con le istituzioni sociali e sanitarie territoriali. In

un periodo nel quale l’attuale pandemia sta incrementando le diseguaglianze socioeconomiche e di salute, si vuole supportare la cittadinanza più fragile, portandola in relazione con la costruzione di innovative politiche sociosanitarie di prossimità ed evitando  azioni invasive come ricoveri, allontanamenti familiari, problematiche strutturali negli edifici ERP.

LUOGO: Quartiere Navile
AMBITO:Benessere di comunità
PROPONENTE: Centro di salute internazionale e interculturale CSI-APS
RETE: Comitato dei Cittadini Agucchi- Zanardi; CVL; associazioni di Pescarola; Teatro dei Mignoli; Quartiere Navile; area Welfare e Benessere di Comunità; AUSL, Dipartimenti di cure primarie, di salute mentale; Microaree di Trieste (Coop. La Collina); Acer Bologna; Università di Bologna (Ivo Quaranta); Lancaster University (Jannie Popay); Libertà Era Restare
OBIETTIVI: miglioramento dello stato di salute individuale e collettivo della popolazione attraverso la partecipazione diretta dei residenti più fragili e vulnerabili anche a causa della situazione pandemica; l’aumento della risposta di servizi in relazione ai bisogni specifici e attivazione del servizio di prossimità “Microarea”; la promozione della salute pubblica attraverso laboratori e convegni.