Fino al 19 marzo sarà possibile visitare la mostra Global Award for Sustainable Architecture nella location dell'Ex Chiesa di San Mattia, Via Sant’Isaia 14/A dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

La rivista di Architettura The Plan, membro del GBC Italia, con la collaborazione della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia Romagna e il patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Bologna presenta la mostra Global Award for Sustainable Architecture promossa dalla Cité de l’Architecture & du Patrimoine di Parigi.

La mostra è stata inaugurata lo scorso 2 marzo e sarà aperta al pubblico dal 3 al 19 marzo.

L’esposizione mostra il lavoro di una nuova avanguardia, dei venti architetti che dal 2007 ad oggi si sono aggiudicati il premio Global Award for Sustainable Architecture:
2007 Stefan Behnisch | Behnisch Architekten | Stuttgart, Germany Balkrishna Doshi | Vastu Shilpa Foundation | Ahmedabad, India Françoise-Hélène Jourda | Jourda Architectes | Paris, France Hermann Kaufmann | Architekten Hermann Kaufmann | Schwarzach, Austria Wang Shu | Amateur Architecture Studio | Hangzhou, China 2008 Fabrizio Caròla | Naples, Italy Elemental Team | Director, Alejandro Aravena | Santiago de Chile, Chile Rural Studio | Director, Andrew Freear | Newburn, Alabama (USA) Philippe Samyn | Samyn and partners | Brussels, Belgium CS Studio Architects | Carin Smuts | Cape Town, South Africa 2009 Construire | Patrick Bouchain et Loïc Julienne | Paris, France Thomas Herzog | Herzog + Partner | München, Germany Diébédo Francis Kéré | Berlin, Germany - Gando, Burkina Faso Sami Rintala | Rintala & Eggertsson | Oslo, Norway Studio Mumbai | Bijoy et Priya Jain | Bombay, India 2010 Giancarlo Mazzanti | Bogota, Colombia Junya Ishigami | Tokyo, Japan Troppo Arhitects | Darwin, Australia Snøhetta | Oslo, Norway Steve Baer | Albuquerque, USA

Il Global Award for Sustainable Architecture è stato creato nel 2006 per incoraggiare il dibattito mondiale sull’architettura, da Jana Revedin, architetto, docente universitario, presidente di LOCUS Fund, coadiuvata da un comitato scientifico e dai suoi esperti internazionali. Il premio è ora promosso da LOCUS Fund e dalla Cité de l’Architecture & du Patrimoine di Parigi. Ogni anno il Global Award premia cinque architetti che condividono la ricerca per uno sviluppo sostenibile e che hanno dato vita ad un approccio innovativo ed ecologico, sia nei Paesi industrializzati, sia nei Paesi Emergenti.
L’obiettivo del Global Award è di creare un gruppo di architetti dotati di un talento straordinario per diffondere il loro approccio e stimolare lo scambio internazionale di esperienze.

www.theplan.it