Sabato 17 settembre alle ore 12.00 inaugura "Second life", l'area del riuso e stazione ecologica di Borgo Panigale.

Quest'area permetterà a tutti i cittadini di scambiarsi oggetti gratuitamente e liberamente, purchè in buono stato, incentivando così il riuso delle cose e la riduzione della produzione dei rifiuti. Come simbolo di Second Life è stata per questo scelta una fenice, l’animale mitologico che dopo aver vissuto una lunga e soddisfacente esistenza, si ritira nel proprio nido per risorgere dalle sue ceneri ad una nuova vita.

All'esterno dell'area si trova un'installazione artistica di nome E-chokhor realizzata da Alice Zannoni e Davide Pretto che hanno vinto il concorso promosso da Iceberg_giovani artisti a Bologna - e il cui progetto, insieme a tutti gli altri partecipanti, è entrato a far parte della mostra "Bologna riflette, ricicla, ricrea" allestita lo scorso maggio presso l'Urban Center.

L'appuntamento per l'inaugurazione dell'area è quindi per sabato 17 settembre alle ore 12.00 in via Marco Emilio Lepido 186/6 (a fianco del Centro Commerciale Borgo).
Interverranno: Patrizia Gabellini - Assessore all’Ambiente Comune di Bologna, Emanuele Burgin - Assessore all’Ambiente Provincia di Bologna, Nicola De Filippo - Presidente Q.re Borgo Panigale, Luigi Castagna - Presidente Comitato per il Territorio di Bologna - Hera SpA.
Saranno presenti all’evento anche i partecipanti alla “Pedalata per l’ambiente” che si svolge nell’ambito dei T Days.

:: Scarica l'invito
:: Scarica la brochure 3R

:: Per maggiori informazioni