La Giunta ha dato il via libera alla delibera attraverso la quale il Comune di Bologna conferma l'erogazione di un contributo di 300.000€ per lo svolgimento delle attività e gli sviluppi progettuali di Urban Center Bologna.  Diversamente dagli anni precedenti, l'erogazione avviene nei primi mesi dell'anno e attraverso un'unica delibera che individua le linee di sviluppo condivise, consentendo dunque a Urban Center una maggiore capacità di pianificazione delle attività e una più efficace e stabile organizzazione.

A Urban Center Bologna viene confermato il ruolo di nodo cittadino nell’ambito dell'informazione e dell'accompagnamento ai progetti di trasformazione, promozione e cura della città: grazie alla collaborazione tra i vari membri del Comitato e alla centralità della sede di Salaborsa, luogo sempre più crocevia di attività civiche e di attrattività a impatto sociale e digitale, Urban Center Bologna è dunque riconosciuto come luogo di partecipazione e di racconto di come cambia la città.

Al fine di concretizzare il Programma "Immaginazione civica", Urban Center Bologna diviene il laboratorio permanente in cui elaborare e sperimentare le diverse forme di collaborazione tra cittadini, imprese, enti di ricerca, cittadini e i molteplici attori della città, ponendosi in stretta relazione con i Quartieri, i loro presidenti e i direttori. Infatti, oltre al rafforzamento delle attività storiche, in conformità con le linee programmatiche per il nuovo mandato amministrativo 2017-2019, a Urban Center Bologna viene inoltre assegnato “un ruolo centrale alla capacità dei cittadini di collaborare per “immaginare” soluzioni inedite ai problemi concreti quotidiani e per contribuire all’Agenda delle politiche urbane, promuovere una città inclusiva a supporto della creatività delle persone, l’attitudine all'imprenditorialità, la costruzione di nuovi progetti e iniziative di collaborazione e partecipazione, nonché la connessione e accelerazione dei progetti già esistenti”.

Attraverso il supporto ai Laboratori che ogni Quartiere avvierà, Urban Center Bologna avrà infatti il compito di rendere stabili i processi di partecipazione e di coinvolgimento dei cittadini, mettendo a disposizione strumenti di collaborazione e risorse. Lo staff di Urban Center avrà l’obiettivo di comunicare in modo accessibile dati e attività e di coinvolgere nei processi anche chi solitamente ne rimane escluso, elaborando nuove soluzioni a impatto civico. I progetti che vedranno impegnato Urban Center nel corso di quest'anno sono, ad esempio, il Bilancio Partecipativo e la co-progettazione delle azioni previste dal Programma PON Metro: saranno organizzati incontri e laboratori con i cittadini e saranno reperiti, prodotti e diffusi dati, infografiche, video e pubblicazioni.

Come previsto infatti dal “Piano di Innovazione urbana”, si svilupperà un nuovo e importante ciclo di progetti riguardanti le periferie: su queste attività, l'Amministrazione Comunale ha valutato essenziali le attività proposte dal Comitato Urban Center. Da parte di Urban Center Bologna, il supporto dell’Amministrazione verrà a essere complementare al contributo dei soci verso uno sviluppo urbano sostenibile, anche grazie ad un coinvolgimento stabile dei cittadini al miglioramento della città.