Dal 15 dicembre 2017 al 15 gennaio 2018 Urban Center ospita in Sala Esposizioni la seconda edizione di "Le note della Resistenza", progetto a cura dell'Associazione culturale Volte Cupole Soffitti con il contributo della Regione Emilia-Romagna, composto da una mostra fotografica, un convegno e un evento musicale.

La mostra fotografica Le note della Resistenza è dedicata ai luoghi della resistenza nel territorio bolognese.
Il fotografo, Giuseppe Porisini, ha scelto con cura i luoghi che raccontano eventi di guerra, di partigiani caduti e memoriali dimenticati: c’è il memoriale dei partigiani all’ingresso della Sala Borsa e il monumento alla battaglia di porta Lame; ci si spinge fino alle rovine di Montesole e in cima a monte Battaglia, sopra Imola; ci sono i cimiteri, le lunghe distese di croci polacche a San Lazzaro e canadesi a Villanova; c’è una potente immagine del monumento ai partigiani di Piero Bottoni al cimitero della Certosa.
Ma Porisini non ha fotografato solo i luoghi della memoria più appariscenti ma anche il dettaglio nascosto, le schegge di proiettile sul dorso dei palazzi, la targa nella notte a San Ruffillo, il segnale del rifugio antiaereo di via San Vitale.
La mostra si pone infatti l'obiettivo di narrare ciò che viene ignorato, perché il tempo è inesorabilmente trascorso e altro è accaduto: la fotografia ha colto l’abbandono dei memoriali di pietra e la solitudine dei cimiteri militari (grande assente è il cimitero germanico militare della Futa: forse, infatti, avrebbe avuto senso ritrarre anche la sepoltura dei nemici, superando le categorie morali che si danno all’eterna battaglia tra bene e male) – tutti luoghi ricordati soltanto in occasione delle celebrazioni e invisibili nel nostro vivere quotidiano.

Oltre alla mostra, il 21 dicembre alle 16.00 ospiteremo il convegno dal titolo: "La memoria per rafforzare le fondamenta della comunità civile" con gli interventi di:

Matteo Lepore, Assessore al Comune di Bologna Economia e Promozione della Città
RAV Alberto Sermoneta, Rabbino capo della Comunità Ebraica di Bologna
Ermenegildo Bugni, Partigiano. ANPI provinciale di Bologna
Luca Alessandrini, Direttore Istituto per la Resistenza Ferruccio PARRI

Modera
Davide Bergamini, Capo Ufficio Stampa di Città Metropolitana di Bologna

Scarica la brochure

Pieghevole3anteMIO a4 esec 001 1513179029 15756