Venerdì 1 giugno 2018 dalle 18.30 alle 23.30, una serata in Piazza Verdi per fare il punto sul progetto europeo ROCK, a un anno dal suo avvio in Zona Universitaria. Un’occasione per conoscere i protagonisti che stanno trasformando il modo in cui si vive e ci si prende cura dell’area. Un momento aggregativo festoso, per ballare insieme e andare incontro agli altri a passi di danza.

Il programma prevede:

ore 18.30 - 19.00
Racconto a più voci delle attività e dei primi risultati del progetto ROCK - Regeneration and Optimization of Cultural heritage in creative and Knowledge cities
ROCK si racconta attraverso le prime sperimentazioni, i suoi laboratori di ascolto e co-progettazione su temi e luoghi simbolo della Zona Universitaria, come Piazza Scaravilli, l’area del Teatro Comunale, Via del Guasto, Piazza Rossini e Via delle Moline.
Sarà presentata anche la mappatura dei suoni della Zona Universitaria realizzata in collaborazione con Studio Kulla e Modal Nodes.

ore 19.00 - 20.30
Sperimentazioni. U-Lab per la crescita della Zona Universitaria
Presentazione dei 16 progetti, selezionati attraverso bando, che hanno dato vita da marzo a maggio a un ricchissimo programma di iniziative in Zona Universitaria nell’ambito di U-Lab, il laboratorio di pratiche partecipative finanziato dal Progetto ROCK.
I protagonisti svelano obiettivi, ingredienti, pubblico coinvolto, processo, risultati e sviluppi futuri delle azioni sperimentali e di animazione del territorio che hanno sviluppato.
In collaborazione con Associazione culturale Manimotò.

I progetti che saranno raccontati:
Ballo al centro di La Nottola
Condividi di Leila la biblioteca degli oggetti
Conoscere il passato per progettare il futuro di Ass. Via Petroni e Dintorni
Di bocca in bocca di Ateliersi
Il resto del guastino di Il Giardino del Guasto
In ascolto di MUVet
Letturamobile di Malippo
Mettiamoci all’opera di Culturit
Per un patto Necessario di studenti, residenti e commercianti della zona universitaria
Piazza libera tutti di Libera
Quindici skatti di cura urbana di Open Group Onlus e La Carovana
Resilienze di Kilowatt e Cospe
Rigen(d)erare gli spazi e le relazioni di Orlando
Un viaggio interattivo di OpenHistoryMap, Studio Kulla e Mappi-na
Unibike di Velostazione Dynamo e Salvaiciclisti
Xy-Condividi la posizione di Ass. Culturale Manimotò

Nella fascia oraria 18.30 - 20.30 è prevista la traduzione simultanea in LIS.

ore 20.30 - 23.30
Ballo al centro, gran finale
Bologna che balla, che ballava e che ha ballato. La Zona Universitaria balla in Piazza, a cura di La Nottola Aps-Asd, con la musica di Lorenzo, Nicolas, Lippo, Giorgio e GDB Giovane coro popolare e ballo bolognese.
Serata conclusiva ricca di sorprese, in cui ripercorrere il percorso fatto. Perfetto per chi non ha mai ballato e per i ballerini più navigati, per imparare qualche danza nuova e divertirsi con quelle già apprese.

Tutte le iniziative della serata sono a ingresso libero. 
Per maggiori informazioni:
bologna.rockproject.eu

L’evento è parte dell’edizione bolognese del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2018 coordinata dal Comune di Bologna e dalla Fondazione per l'Innovazione Urbana, nell’ambito del cartellone nazionale organizzato dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASVIS).

> Scarica il programma (.pdf - 579KB)