Storie, luoghi e persone raccontano la città del passato e del futuro dal 7 ottobre riparte il ciclo di passeggiate e incontri con artisti e intellettuali per raccontare il passato e il futuro della città ideato da Centro Antartide e realizzato in collaborazione con Urban Center Bologna.

Seconda edizione per l'iniziativa "Benvenuti a Bologna", un ciclo di passeggiate alla scoperta di Bologna con insoliti punti di vista: la città della musica, la città del teatri, la città del cinema, la città dell'arte e la città dell'acqua.

Racconti originali della città, filtrati dall'esperienza di guide d'eccezione - musicisti, attori, intellettuali e altri cittadini illustri, per offrire un’inedita cartolina per i turisti, ma soprattutto un racconto dedicato ai nuovi bolognesi, studenti e lavoratori fuorisede, e a chi bolognese lo è già ma che troppo spesso percorre la città in modo distratto.

Quest'anno il primo appuntamento, che si tiene nell'ambito di AlmaFest il 7 ottobre, sarà dedicato alla scoperta dei luoghi e delle storie della città legati alla presenza della più antica università del mondo occidentale, l'Alma Mater Studiorium - Università di Bologna.

:: Scarica il programma 

Calendario

  • Bologna: città dell’Alma Mater Studiorum
    in occasione di ALMA FEST – giovedì 7 ottobre 2010 ore 16,30 Cortile della Biblioteca dell’Archiginnasio – piazza Galvani, 1
    Raccontare la città attraverso la sua università questo l’obiettivo della passeggiata che partendo dall’antica sede universitaria dell’Archiginnasio andrà lungo via Zamboni facendo tappa nelle diverse sedi dell’ateneo per concludersi in piazza Verdi all’interno degli spazi di ALMAFEST. Ad accompagnare Franz Campi che alternerà incontri con personaggi del mondo della cultura bolognese fra cui Pierangelo Bellettini, Stefano Bonaga e Freak Antoni con aneddoti e curiosità sull’ateneo. L’evento diventerà una sorta di anteprima dei successivi appuntamenti con personaggi noti riconducibili ai temi degli altri incontri che racconteranno la loro esperienza con l’università e la città.
  • Bologna: città della musica
    in occasione delle giornate nazionali del trekking urbano – domenica 31 ottobre 2010, ore 17,30
    Sala Farnese Palazzo d’Accursio – piazza Maggiore
    Tour cittadino nei luoghi della musica bolognese con guida d’eccezione il cantautore Franz Campi, che accompagnerà il pubblico alla scoperta di alcuni fra gli spazi più significativi della tradizione musicale della città. In ogni luogo un personaggio accoglierà i partecipanti e racconterà, dal suo punto di vista, una parte della storia musicale di Bologna: dagli arrangiatori Mauro Malavasi e Fio Zanotti che hanno collaborato con i più grandi musicisti italiani, alla musica dei giorni nostri per arrivare al jazz alla Cantina Bentivoglio con la cantante Cristina Zavalloni.
    Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti dal 13 al 27 ottobre al telefono (esclusivamente dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18) 051 219 3518 oppure online www.bolognaturismo.info
  • Bologna: città di teatri
    fine novembre/ inizio dicembre
    Un viaggio per teatri per scoprire la città dal palcoscenico attraverso le voci di attori e registi che in questa città vivono o hanno recitato. Partendo dal teatro romano per un breve excursus storico per passare ad altri teatri della città.
  • Bologna: città del cinema 
    gennaio 2011
    Un incontro per ricostruire la storia del cinema a Bologna tra passato, presente e futuro. Attraverso le testimonianze dei protagonisti e gli aneddoti dai backstage verrà raccontata la città davanti e dietro lo schermo.
  • Bologna: città d’arte
    febbraio 2011
    Scoprire la città attraverso la pittura con la visita agli atelier di noti pittori bolognesi, viventi e non, per capire come la città abbia influenzato la loro arte. Partendo dalla casa di Giorgio Morandi in via Fondazza con Milena Naldi a fare da guida.
  • Bologna: città dell’acqua
    marzo 2011
    Nella suggestiva ambientazione del Parco del Cavaticcio appena inaugurato, nell’antico porto della città, Eugenio Riccomini e altri esperti raccontano il ruolo dell’elemento acqua nella storia di Bologna. Il ruolo di questa risorsa dall’antichità fino ai tempi moderni con la decisione di coprire i canali e la riscoperta dei nostri giorni.

La partecipazione agli incontri è gratuita. Il primo appuntamento è aperto a tutti. Per gli altri incontri è necessaria la prenotazione inviando una mail all’indirizzo ad eccezione di quello del 31 ottobre per il quale è possibile a prenotare fino all’esaurimento dei posti dal 13 al 27 ottobre al numero 051 219 3518 (dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18) oppure online su www.bolognaturismo.info

Per informazioni: Centro Antartide tel. 051.260921

Benvenuti a Bologna è un’iniziativa di Comune di Bologna, Alma Mater Studiorum – Università degli Studi di Bologna, Urban Center Bologna, Centro Antartide

Con la collaborazione di: Biblioteca dell’Archiginnasio, Cantina Bentivoglio, Arena del Sole