Il 21 gennaio in Aula Prodi, piazza San Giovanni in Monte, un workshop sull’uso di suolo e le politiche del territorio.

Quali sono i danni prodotti da un sistema economico che ha puntato sul settore immobiliare come leva di crescita, sulla rendita come strategia? C’è ormai una diffusa consapevolezza delle conseguenze dell’”uso del suolo”, ma la decrescita del ritmo di cementificazione resta spesso intesa come eresia sovversiva.

In campo internazionale le politiche del territorio si stanno muovendo in questa direzione, verso uno sviluppo durevole, con misure di precauzione ecosistemica, tutela paesaggistica, contro polverizzazione insediativa e infrastrutturale, i suoi costi sociali ed economici. Come mai in Italia non riusciamo ad applicare le indicazioni dell’Unione Europea e degli organismi internazionali? Perché la critica non riesce a tradursi in volontà? Cosa sta accadendo sul piano regionale? Cosa suggeriscono le discipline del territorio?

L’incontro vuole aprire un confronto propositivo tra studiosi e decisori per ricucire lo iato tra consapevolezza culturale e inerzialità delle prassi.

L'iniziativa è promossa da Associazione Mappe Urbane, Fondazione Gramsci Emilia-Romagna, Università di Bologna, in collaborazione con Urban Center di Bologna

 :: Scarica il programma della giornata

Programma
ore 9,30 interventi di apertura: Carla Giovannini Facoltà di Lettere e Filosofia Università di Bologna, Matilde Callari Galli Associazione Mappe Urbane, Carlo Galli Fondazione Gramsci, Francesco Evangelisti Urban Center di Bologna

ore 10: coordina Paola Bonora

Paola Bonora, Tra il dire e il fare: le politiche del territorio in Italia
Alfredo Peri, La “regione sistema”: il progetto di territorio dell’Emilia-Romagna
Piero Cavalcoli, Territorio e federalismo: uno sguardo dalla Regione Puglia
Anna Marson, Verso nuove politiche di territorio per la Regione Toscana
Sergio Conti, Prammatica per una filosofia di progettazione territoriale
Roberto Camagni, Rendita, efficienza e qualità della città

Discussione

13-14,30 pausa

ore 14,30: coordina Matilde Callari Galli

Matilde Gallari Galli, Partecipazione, spazi pubblici e processi identitari. La città contemporanea come luogo dello scontro tra poteri globali e identità tenacemente locali
Giuseppe Dematteis, La metromontagna: una città al futuro
Maria Cristina Gibelli, Governare l'esodo urbano: buone pratiche internazionali
Alberto Magnaghi, Politiche e progetti di territorio per il ripopolamento rurale
Edoardo Salzano, Dualismo urbano: la città dei cittadini e la città della rendita
Pier Luigi Cervellati, La cultura della terra per la città del XXI secolo

Discussione
Ingresso libero.