Nell'ambito del Green Social Festival, in programma a Bologna dal 9 al 12 marzo 2011, quattro giornate a cura della Fondazione Villa Ghigi sono dedicate all’impegno delle scuole per cambiare Bologna.

L'appuntamento è dal 9 al 12 marzo presso la Sala del Quadrante di Palazzo Re Enzo - Bologna.

Il programma:

* 9 marzo - ore 17 - La mia città riscoperta
Il punto di partenza è la città com’è ora, come è stata, come è cambiata nel tempo, con tutti i segni della sua millenaria evoluzione, della sua bellezza storica e dei suoi problemi di ieri e di oggi, dei suoi quartieri così diversi e delle sue infinite sfumature, in un caleidoscopio di luoghi, storie, influenze, voci, momenti da riscoprire per guardare con occhi nuovi il presente. Una città che educa, suggerisce temi e percorsi molto concreti, libera la fantasia.

Saranno presenti: Monia Berghella (insegnante, scuola primaria “De Vigri”), Irene Salvaterra (educatrice ambientale, Fondazione Villa Ghigi), Rolando Dondarini (docente di Storia Medievale, Università di Bologna), Giampiero Mucciaccio (direttore Centro Antartide), Giovanni Ginocchini (architetto, responsabile dell’Urban Center Bologna), Mili Romano (artista, insegnante Accademia di Belle Arti), Gianfranco Paganelli, Francesco Resca, Luciano Tunesi (Centro Sociale Santa Viola). Coordina Roberto Diolaiti (direttore Settore Ambiente, Comune di Bologna).


* 10 marzo - ore 17 - La mia città più aperta
Il punto d’arrivo è una città antica e modernissima, che sa rispettare la sua storia e guardare al futuro, alla gente che va e viene,m a quelli come noi e a quelli abbastanza diversi da noi, senza pregiudizi e con un po’ di generosità. Una città dove succedono tante cose, attenta ai mille colori e suoni del nostro tempo, alle storie di tutti, che impara da ognuna, che sa scegliere e non butta via niente, nella quale è bello tornare dopo aver visto un pezzo di mondo.

Saranno presenti: con Sergio Spina (insegnante, scuola primaria “Romagnoli”), Irene Salvaterra (educatrice ambientale, Fondazione Villa Ghigi), Maria Amiconi (ex dirigente scolastica I.C. 11), Mariangela Giusti (docente di Pedagogia Interculturale, Università Milano Bicocca), Claudio Mazzacurati (bibliotecario, Biblioteca Luigi Spina del Pilastro), Manuela Fabbrici (coordinatrice LEA Villa Scandellara, Cooperativa Animamundi). Coordina Giovanni Fini (dirigente UI Valutazioni e Controllo Ambientale, Comune di Bologna).

* 11 marzo - ore 17 - La mia città più naturale
La natura è una buona maestra, ha sempre qualcosa da raccontare e da insegnare, anche quella più domestica e minuta, che però qualche volta anche in città può essere affascinante e spettacolare, come un grande albero o un uccello colorato che sfreccia su un ramo. La natura è il pennello migliore per cominciare a immaginare la città che ci piace, un pennello che ridipinge gli spazi verdi tra le case, gli orti, i giardini scolastici, i corsi d’acqua, le colline.

Saranno presenti: Elisabetta Garuti (insegnante, scuola primaria “Lipparini”, Valentina Bergonzoni (educatrice ambientale, Fondazione Villa Ghigi), Angela Gulizia (insegnante, scuola primaria “Don Milani”, Roberto Diolaiti (direttore Settore Ambiente, Comune di Bologna), Alberto Rabitti (ingegnere, Ecoistituto di Cesena), Andrea Mignolini (pedagogista, Ecoistituto di Cesena), Paolo Donati (educatore ambientale, Fondazione Villa Ghigi), Mauro Trigari (Oasi dei Saperi), Anna Letizia Monti (libero professionista, vicepresidente Nazionale AIAPP - Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio). Coordina Mino Petazzini (direttore Fondazione Villa Ghigi).

* 12 marzo - ore 16.30 - La mia città rinnovata
Tutto può cambiare, se vogliamo, e la città può diventare un laboratorio del rinnovamento, un luogo dove si risparmiano acqua ed energia, le case sono più belle, l’aria è migliore, il traffico è più fluido e silenzioso, passano mezzi pubblici e biciclette, molti camminano, i rifiuti sono sempre di meno, tutto è misurato, efficiente, gentile con noi e con l’ambiente in cui viviamo, la gente è meno stressata, si sposta più rapidamente e vive meglio.

Saranno presenti: Raffaella Gueze, Marco Farina, Francesco Tutino (Settore Ambiente, Comune di Bologna), Bibì Bellini (Consulta della bicicletta). Coordina Marco Pollastri (Centro Antartide).
 

:: Scarica il programma