data evento: 12-04-2019

Venerdì 12 aprile 2019 alle ore 17.00 verrà inaugurata negli spazi del Comune di Bologna, in Piazza Liber Paradisus 6, la mostra Spazi prossimi. Ex Manifattura Tabacchi. Percorso fotografico verso il recupero. Foto di Ivano Adversi

La storia della Manifattura di Bologna inizia nei primi dell’800 in via Riva di Reno, con la costruzione su di un convento di suore domenicane.Nel 1949 inizia la costruzione in Via Stalingrado, su progetto di Pier Luigi Nervi. Prima il magazzino tabacchi greggi in balle, poi i capannoni destinati allo stoccaggio dei tabacchi grezzi in botti e infine il magazzino del sale, alle spalle dell’edificio principale, costruito con la forma di paraboloide.

Ivano Adversi ha scoperto la Manifattura Tabacchi durante un lavoro fotografico sull’architettura industriale bolognese. Da allora, Adversi ha percorso più volte gli edifici abbandonati, documentando la forma architettonica delle strutture, cercando la rilevanza e l’armonia delle curve, dei particolari costruttivi che ne fanno un edificio tutelato, delle luci che filtrano dagli ampi finestroni o dalle aperture derivate dall’incuria, dal vandalismo e dal trascorrere del tempo.
L’utilizzo di obiettivi adatti alla fotografia di architettura, l’attenta osservazione di angoli e punti nascosti, l’evidenziazione di riflessi e contrasti di luce, l’utilizzo del bianco e nero che consente l’estrapolazione dell’immagine dalle forme e dai colori sbiaditi dei pilastri e delle sale hanno permesso al fotografo di riprodurre in forma essenzialmente grafica e quasi astratta gli ambienti degradati, le grandi strutture delle finestre, le ripetizioni seriali delle colonne o dei tetti dei capannoni a cupola.

La mostra sarà visitabile fino al 19 maggio.
Iniziativa a cura dell'Associazione Terzo Tropico con il Comune di Bologna - Quartiere Navile e la Fondazione per l'Innovazione Urbana.

volantino