BolognaAttiva banner sito fiu

08.06.2021 DumBo

Prenderà il via martedì 8 giugno 2021 Bologna Attiva - Officina metropolitana per il nuovo lavoro, il mutualismo e l’economia collaborativa, con una giornata di laboratori, incontri e performance dalle 15 alle 20 negli spazi di DumBo, via Casarini 19. 

L’evento sarà l’occasione per condividere e scoprire con le comunità, i cittadini e tutti gli interessati i temi e gli spazi del progetto e dare il via a un lungo percorso aperto di collaborazione volto a sviluppare la programmazione delle attività.  

Nato dalla collaborazione tra Open Event, Università di Bologna e la nostra Fondazione, Bologna Attiva costituisce l’opportunità di sperimentare pratiche innovative e collettive a integrazione dei processi di rigenerazione urbana che risultino strettamente connessi ai bisogni della città e dei cittadini.

L’obiettivo è creare uno spazio di lavoro, studio e dialogo aperto tra comunità, professionisti e studenti, in grado di porsi all’avanguardia di processi globali (come il neocorporativismo e la platform economy), ma che lavori al contempo sulla prossimità, grazie anche all’attivazione di percorsi di co-progettazione per portare alla costituzione di una filiera dedicata ai bisogni del nuovo lavoro e che metta in relazione conoscenza, cultura, innovazione e benessere. 

Con la giornata dell’8 giugno verranno aperti per la prima volta alla città gli spazi del progetto e si offrirà al contempo la possibilità di scoprire le molteplici funzionalità d’uso che progressivamente animeranno l’ex scalo Ravone e i diversi ambiti di intervento.
Nel programma della giornata, diversi momenti di confronto sui temi toccati dal progetto, come il riutilizzo delle aree dismesse, il nuovo lavoro, il welfare culturale e il mutualismo.

La giornata si aprirà con il primo modulo di formazione promosso dal progetto Scuole di Azioni Collettive, un percorso a supporto dello sviluppo di progetti ad impatto sociale, economico, ambientale e culturale. La lezione sarà a cura di Corinne Reier, di Action Aid Italia, che metterà al centro del suo intervento sfide e strumenti per organizzazioni efficaci, collaborative e inclusive. Al suo intervento, farà seguito un momento di confronto laboratoriale. 

Seguiranno alle 17 i saluti istituzionali e una introduzione generale agli obiettivi del progetto Bologna Attiva. Sarà inoltre presentato il percorso di ingaggio e di coinvolgimento dei cittadini nella co-progettazione delle attività e degli spazi di comunità del progetto, che prenderà il via con un bando, di prossima pubblicazione, volto a selezionare iniziative di animazione culturale e socio-educativa per le comunità del quartiere da svolgersi nell’autunno del 2021.

Dalle 18 alle 19, il talk Nuovo lavoro, quali diritti analizzerà le sfide, i bisogni e le istanze del lavoro contemporaneo e i possibili strumenti che possono essere messi in campo a livello individuale e, soprattutto, collettivo, attraverso un confronto aperto che coinvolgerà accademici, esperti e lavoratori. 

Concluderà la serata una performance a cura dell’Orchestra Senzaspine

La partecipazione ai diversi momenti della giornata è gratuita con prenotazione del posto, in ottemperanza alla normativa anti-covid in vigore. 

PROGRAMMA

  • 15-17
    Scuola di Azioni Collettive - Le sfide organizzative dal volontariato all’attivismo
    lezione a cura di Corinne Reier - Action Aid Italia
    Maggiori informazioni

  • 17-17.15
    Saluti istituzionali  a cura di Matteo Lepore, Assessore Comune di Bologna

  • 17.15-18
    Presentazione del percorso di coprogettazione relativo agli spazi di comunità
  • 18-19 Talk: Nuovo lavoro, quali diritti
    Intervengono: Fiorenza Menni (Direttrice artistica dell’Associazione Culturale Ateliersi), Sergio Bologna, Lisa Tori (Riders Union Bologna)
    Modera Chiara Faini (Fondazione Innovazione Urbana)

  • 19.15 -20
    Performance a cura dell’Orchestra Senzaspine

Per partecipare è necessario iscriversi compilando questo modulo.

DUMBO Officina 1

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.