Sono online gli esiti del bando promosso dalla Fondazione Innovazione Urbana, in collaborazione con Open Event, Cinnica - Libera consulta per una città amica dell'infanzia, il Quartiere Porto-Saragozza e il Comune di Bologna, nell’ambito del progetto Bologna Attiva.

Sono 5 i vincitori dell’avviso pubblico per la selezione di progetti, attività e proposte di animazione culturale e socio-educativa che si svolgeranno durante il mese di settembre a DumBo negli spazi di Bologna Attiva con l’obiettivo di offrire ai cittadini, anche giovani e giovanissimi, occasioni ludiche e formative e alle famiglie un servizio a supporto della conciliazione vita-lavoro.

Di seguito una breve descrizione dei progetti selezionati:

  • Officina di progettazione temporanea, soggetto proponente: Ya Basta Bologna ODV
    Il progetto prevede lo svolgimento di un ciclo di laboratori rivolti agli adolescenti e ai bambini e alle bambine del quartiere, finalizzati alla co-progettazione di spazi urbani attraverso l’utilizzo delle piattaforme di gaming per poter sperimentare nuove modalità di immaginazione, costruzione e gestione degli spazi, a partire dallo sguardo dei ragazzi.

  • Tavola Città, soggetto proponente: Cantieri Meticci APS
    Il progetto prevede un ciclo di laboratori di costruzione rivolti agli adolescenti e un’iniziativa finale di presentazione, per la realizzazione di un’installazione comunitaria con oggetti di recupero per la costruzione di un racconto polifonico, visionario e intimo della (e delle) città che viviamo, ricordiamo o immaginiamo.

  • Container, soggetto proponente: Eden Ass. Sportiva DIlettantistica - ETS - APS
    Il progetto si rivolge a bambini/e e ragazzi/e che, attraverso l’arte e lo sport, saranno portati ad affrontare le tematiche del corpo e la relazione che esso ha con lo spazio circostante. Si svolgeranno quindi laboratori artistici-creativi e laboratori sportivi (parkour, tessuti aerei, trapezio e capoeira) nell’arco di tre giornate, con un incontro conclusivo di dialogo e confronto tra i partecipanti.

  • CINNO CIAP LAB, soggetto proponente: Leila Bologna - la biblioteca degli oggetti
    Il progetto interviene sulla creatività e sull’abilità del “saper fare” attraverso un laboratorio di quattro incontri rivolto a bambine e bambini, tenuto da un esperto falegname, con l’obiettivo di accrescere la creatività del e della bambin* e far sì che sia in grado di immaginarsi molteplici possibilità d’azione anche in vita adulta.

  • Officina Clandestina - Luna Park di legno riciclato, soggetto proponente: Dinamica APS
    Il progetto si rivolge a famiglie, bambini/e e adolescenti attraverso l’allestimento di un Lunapark itinerante, un'area con giochi e performance che include un carrozzone di legno con un minicinema e un palco per musica e performance all’aperto.


I proponenti dei 5 progetti selezionati saranno invitati a partecipare a due incontri di co-progettazione, per coordinare la programmazione delle attività e definire in modo condiviso gli allestimenti degli spazi in cui le attività si svolgeranno, con l’obiettivo di animare e rigenerare una porzione degli spazi di Dumbo.


I soggetti risultati vincitori riceveranno contributi economici per un contributo complessivo di 10.000 euro.


Infine, una menzione speciale della Commissione di valutazione è andata al progetto WALKSCAPES. Una redazione giornalistica per adolescenti nel quartiere Porto Saragozza sul paesaggio e sui linguaggi della scena, che verrà coinvolto (senza supporto di tipo economico) nella programmazione delle attività.