Dal 22 al 30 aprile 2016, presso CUBO - Centro Unipol Bologna, una settimana di appuntamenti e mostre sullo sviluppo dei territori.

In occasione della rassegna #PrimaveraPilastro2016 promossa dal Comune di Bologna, gli Spazi di CUBO (piazza Vieira de Mello 3/5, Bologna) diventano un luogo di dialogo e riflessione sul tema delle periferie e della aree urbane.
Il programma prevede:

- "Distretto Pilastro Nord Est", una mostra multimediale, visitabile in Mediateca dal 22 al 30 aprile, realizzata nell'ambito del Progetto Pilastro 2016 e già allestita in Salaborsa nel mese di marzo 2016. Attraverso le fotografie di Lino Bertone e Alessandro Zanini si racconta il Pilastro residenziale, le aree commerciali, le aree agricole limitrofe, leggendo i luoghi non solo come elementi fisici distintivi e riconoscibili, ma anche come contesti nei quali si proiettano sentimenti e identità, si costruiscono quotidianamente relazioni, si agisce un fare concreto.

- "La città cooperativa per lo sviluppo delle periferie", martedì 26 aprile dalle 9.30 alle 17.30 in Mediateca, un convegno sulla rigenerazione delle periferie in cui si confronteranno diverse esperienze. Dopo i saluti di Pierluigi Stefanini (Presidente del Gruppo Unipol), Christian Iaione (UniMarconi e LUISS LabGov) coordina i contributi e il dibattito di Francesco Evangelisti e Ilaria Daolio (Comune di Bologna), Eris Giannella (Camelot Officine Cooperative), Ivan Stomeo (Sindaco di Melpignano - LE), Aldo Bonomi (AASTER), Maurizio Franzini (Università La Sapienza di Roma), Giovanni Ferrero (Comune di Torino), Manuela Marani (Associazione L’Altra Napoli), Pasquale Calemme (Fondazione San Gennaro), Roberta Paltrinieri (Università di Bologna), Giovanni Laino (Università Federico II di Napoli), Flaviano Zandonai (Euricse), Paolo Venturi (AICCON), Francesca Battistoni e Giulia Sateriale (Social Seed).

> Scarica il programma del convegno

- "Guardando al futuro", sabato 23 aprile alle 16.00, un laboratorio artistico per i bambini dai 6 agli 11 anni. La parola alla fantasia dei bambini che realizzeranno degli occhiali speciali attraverso i quali racconteranno del loro mondo futuro. Prenotazione a . In collaborazione con Oblò.

Infine, nella settimana dedicata alle periferie urbane, presso lo Spazio Arte di CUBO, inaugura la nuova mostra "Orizzonte variabile", lo sguardo pittorico di Andrea Chiesi su realtà in cambiamento. Un’indagine artistica sui luoghi di quotidianità delle periferie: paesaggi industriali, stazioni, parcheggi e ferrovie si mostrano come nuovi orizzonti dove possono nascere fermenti innovativi e prospettive culturali d’attualità. Martedì 26 aprile alle ore 17.00 il curatore della mostra Claudio Musso accompagna il pubblico attraverso le opere. Prenotazione a .

Tutti gli appuntamenti sono realizzati da CUBO in collaborazione con il Comune di Bologna, Quartiere San Donato, Regione Emilia-Romagna, Fondazione del Monte, Istituzione Gian Franco Minguzzi Città metropolitana di Bologna, Urban Center Bologna.

www.cubounipol.it

FOTO ART