Il 13 novembre a Urban Center ne discutono le blogger bolognesi durante un incontro organizzato dal primo gruppi di Girl Geek Dinner bolognesi.


Dalle 12 alle 18 di sabato 13 novembre Urban Center ospiterà un Girl Geek Dinner, cene o incontri destinati a donne appassionate di tecnologia, internet e nuovi media nati a Londra alcuni anni fa, organizzato dal primo gruppo di geek girls bolognesi con la partecipazione di TagBoLab: voci femminili italiane cercheranno di rispondere alla domanda "Quali sono i motivi per i quali la rete è temuta e chi ne ha veramente paura?" presentando punti di vista diversi e connessi tra loro, facendo emergere le tante sfaccettature che costituiscono un tema così vasto e strettamente legato alla nostra realtà, per un confronto diretto con il pubblico.

Molte le speaker che hanno confermato la loro presenza al camp, tra le quali Francesca Sanzo, fondatrice di Donnepensanti.it, Giulia Simi, Leda Guidi, project manager di Iperbole, Valeria Bigongiali, Elisa e Giulia di TagBoLab, Alessandra Farabegoli, Mara Cinquepalmi, Monique e Marta di Terremoto09,  Francesca Fabbri, Laura Intransito, Giusy Aloe e Antonella Beccaria.

L’ingresso è libero e aperto a tutti. È possibile confermare la presenza al camp sottoscrivendo la propria firma al wiki ufficiale dell’evento.

Dopo aver affrontato i temi legati alla paura della rete, alle ore 20 la GGD bolognese si sposterà a La Linea, in Piazza Re Enzo, per l’After camp party, dove potranno proseguire gli scambi di pareri e idee fra coloro che sono intervenuti al camp e con chi deciderà di condividere la serata insieme al network GGD Bologna. Per accedere all’After camp party è necessario comunicare la propria presenza tramite iscrizione all’evento. L’adesione richiede, inoltre, un contributo di 10 euro con consumazione inclusa, versabili tramite Paypal o direttamente all’ingresso.