Venerdì 16 dicembre alle ore 17.00 nella sala Atelier dell'Urban Center si terrà l'iniziativa "Crisi economica e Transition Towns" nell'ambito del ciclo “Ho una mia tesi sull’ambiente!”.

"Ho una mia tesi sull'ambiente!" è un ciclo di incontri e appuntamenti in cui gli elaborati di tesi degli studenti sui temi ambientali fanno da spunto per incontri pubblici tra gli autori e le grandi personalità del mondo della cultura e della scienza. L’iniziativa conclude il 2011 con un appuntamento dedicato alle Transition Towns, in programma venerdì 16 dicembre alle ore 17.00 nella sala Atelier dell'Urban Center.

La Transizione è un movimento culturale nato nel 2003 e impegnato nel traghettare la nostra società industrializzata dall’attuale modello economico che è basato su una vasta disponibilità di petrolio a basso costo e sulla logica di consumo delle risorse, a un nuovo modello sostenibile non dipendente dal petrolio e caratterizzato da un alto livello di resilienza. Molte città in tutto il mondo stanno aderendo ai processi e alla rete della transizione: alcune, come il Comune di Monteveglio, anche nella provincia di Bologna.

Saranno Lou del Bello, laureata in Discipline Semiotiche con una tesi dal titolo "Città in Transizione: una risposta socioculturale ai nuovi scenari economici globali" e Alessandro Fabbri, laureato in Antropologia ed Etnologia con la tesi "Universi in Transizione. Transition Towns, per un’Antropologia dell’Emergenza e del Mutamento" a parlarne, intervistando Cristiano Bottone, fra i fondatori di Transistion Towns Italia e vicepresidente della rete italiana.

“Ho una mia tesi sull’ambiente!” è un’iniziativa organizzata nell'ambito del progetto “L’ambiente si laurea”, promosso dalla Regione Emilia-Romagna e dalle università della regione per raccogliere e valorizzare i migliori lavori di ricerca a carattere ambientale. “L’ambiente si laurea” è anche un sito che pubblica le migliori tesi sulle tematiche ambientali realizzate negli atenei della regione. Il database, raggiungibile all’indirizzo www.ermesambiente.it/ambientesilaurea, contiene oltre 600 lavori che affrontano l’ambiente dai più svariati punti di vista e vuole essere un contributo alla libera circolazione del sapere e delle idee.