BLOOMBERG BANNER SITO FIU 1220X300

Futuro prossimo

Il bando Futuro prossimo, promosso dalla Fondazione per l'Innovazione Urbana in collaborazione con il Comune di Bologna e l'Istituzione Biblioteche, chiama giovani e studenti universitari a dare il loro contributo alla creazione di attività di prossimità, intesa come cura delle relazioni e attenzione allo sviluppo del capitale sociale e umano, di coinvolgimento e di attivazione culturale degli abitanti dei quartieri, di sperimentazione di servizi e di nuove forme di presidio sociale e civico nei quartieri e nelle biblioteche di Bologna.

Il bando intende creare spazi di sperimentazione attraverso cui trovare risposte nuove e collettive alle sfide urbane e suggerire visioni e pratiche che concorrano alla trasformazione del modo in cui si vive e ci si prende cura della città,  incoraggiando la creatività degli studenti universitari che vivono e abitano la città e stimolando un nuovo protagonismo civico studentesco.

La call, che sarà ripetuta anche nel 2020, seleziona eventi culturali, laboratori creativi, progetti, incontri, corsi formativi, azioni innovative e collaborative, servizi, percorsi di coprogettazione di eventi con la cittadinanza, da realizzarsi nei quartieri di Bologna in rapporto con le biblioteche di prossimità.

I destinatari del bando sono gli oltre 86.000 studenti universitari (47,2% dei quali provenienti da fuori regione e 6.331 dei quali studenti internazionali): possono  infatti partecipare al bando e presentare la propria proposta di attività associazioni, gruppi di associazioni e/o gruppi informali rappresentati da almeno uno studente universitario regolarmente iscritto all’Università di Bologna.

Al fine di favorire sinergie con alcune progettualità del Comune di Bologna e della Fondazione per l’Innovazione Urbana e in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche, alcune biblioteche di prossimità e le loro aree circostanti sono state individuate come luoghi prioritari di intervento della prima edizione del bando:

  • Quartiere Borgo Panigale - Reno: Villaggio INA-Borgo Panigale Centro e la Biblioteca Borgo Panigale
  • Quartiere Navile: Pescarola e la Biblioteca Lame - Cesare Malservisi
  • Quartiere Porto - Saragozza: Quadrilatero-Scalo-Malvasia e la Biblioteca Jorge Luis Borges
  • Quartiere San Donato - San Vitale: Pilastro e la Biblioteca Luigi Spina
  • Quartiere Santo Stefano: San Mamolo e la Biblioteca Cabral
  • Quartiere Savena: Arno-Lombardia-Abba-Portazza e la Biblioteca Natalia Ginzburg

Ogni proposta potrà accedere a un finanziamento di massimo 5.000€ e dovrà prevedere attività per un minimo di 3 mesi, con una presenza continuativa e regolare sul territorio.
Futuro prossimo è finanziato attraverso il premio Engaged Cities, ricevuto dalla città di Bologna nel 2018.

  • Pubblicazione bando: 29 novembre 2018 - 30 gennaio 2019
  • Termine per presentare le proposte: 30 gennaio 2019
  • Selezione delle proposte: entro il 20 febbraio 2019
  • Coprogettazione delle proposte: febbario - marzo 2019
  • Realizzazione delle attività nei quartieri: marzo - luglio 2019

Per partecipare al bando è necessario inviare la propria proposta compilando il form online entro il 30 gennaio 2019 iscriversi alla Rete Civica Iperbole del Comune di Bologna. 

Il bando e il relativo allegato sono disponibili nella sezione Documenti. 
Per maggiori informazioni: 

 

Non è stato trovato alcun elemento