banner politico poetico FIU

Politico Poetico

La Fondazione per l’Innovazione Urbana partecipa a Politico Poetico, un progetto del Teatro dell’Argine rivolto a ragazzi e ragazze di Bologna tra i 14 e i 20 anni che frequentano gli istituti secondari, con l’obiettivo di ascoltare la loro voce su temi cruciali come Ambiente, Lavoro ed Economia, Disuguaglianze, Città e Comunità, Pace e Giustizia.

Il percorso è infatti dedicato a discutere i temi dell’Agenda 2030 dell’ONU per lo Sviluppo Sostenibile, al fine di declinare gli obiettivi sul nostro territorio e proporre azioni e raccomandazioni alle istituzioni locali, a chi decide e pianifica politiche e strategie e a tutti gli altri cittadini e interlocutori coinvolti.

Il progetto si articola in due azioni che si sviluppano da gennaio a giugno 2020: il Parlamento, un laboratorio di cittadinanza attiva organizzato in decine di tavoli tematici, migliaia di ore di laboratori, conferenze, serate pubbliche, speakers’ corners, sui temi dell’Agenda 2030; il Labirinto, uno spettacolo immersivo ed esperienziale che darà voce ai giovani.

Da gennaio a marzo 2020, la Fondazione per l’Innovazione Urbana è impegnata in particolare nella conduzione di laboratori dedicati alle sfide della sostenibilità in sedici scuole secondarie del territorio che coinvolgono circa 500 ragazzi e ragazze con l’obiettivo di creare un collegamento con le attività in corso nei Laboratori di quartiere e nelle politiche dell’amministrazione, arrivando a far emergere delle proposte politiche e di cambiamento degli usi quotidiani personali.

Per lavorare con i ragazzi in modo attivo e coinvolgente, la Fondazione ha ideato e realizzato un gioco da tavola dal nome “Il futuro è in gioco”: i ragazzi suddivisi in squadre si sfideranno a colpi di domande e risposte sui 17 obiettivi dell’Agenda e su cosa la città di Bologna sta facendo per raggiungerli.

Politico Poetico è parte del progetto Così sarà! La città che vogliamo realizzato da Emilia Romagna Teatro Fondazione, cofinanziato dall'Unione Europea - Fondo Sociale Europeo, nell'ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020, promosso da Comune di Bologna.
Il progetto è realizzato in partnership con la Fondazione per l’Innovazione Urbana, Fondazione Unipolis e Impronta Etica; in collaborazione con Alma Goals, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), ATER circuito regionale dell’Emilia Romagna/Teatro Comunale Laura Betti, Dipartimento Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali e Dipartimento Scienze dell’Educazione Giovanni Maria Bertin - Università di Bologna; con il patrocinio di Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Comune di San Lazzaro di Savena; collaborazioni scientifiche e help desk Cassero LGBTI Center, CDH - Centro Documentazione Handicap di Bologna, Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati, Fondazione Gramsci Emilia-Romagna Onlus, Servizio Dipendenze Patologiche; con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Unipolis, Legacoop Bologna, MIBACT Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, Regione Emilia-Romagna.

Per maggiori informazioni: politicopoetico.it

Non è stato trovato alcun elemento