Uncategorised

data evento: 14-10-2020

Mercoledì 14 ottobre 2020 alle 15 in diretta sulla nostra pagina Facebook si potrà seguire l'evento di presentazione del rapporto “Bologna riparte. Oltre l’emergenza Coronavirus” alla presenza del Sindaco di Bologna Virginio Merola e del gruppo di esperti ed esperte che lo hanno redatto. 

Puoi consultare i progetti e le priorità ammesse al voto sul sito partecipa.comune.bologna.it dal giorno 15 ottobre 2020. Successivamente, si aprirà la fase di voto delle proposte presentate dai cittadini e dalle cittadine di Bologna.

QUANDO PUOI VOTARE?

Puoi votare dalle ore 12 del 16 novembre alle ore 12 del 5 dicembre 2020. 

COSA PUOI VOTARE? 

Puoi votare due volte scegliendo: 

  1. un progetto di riqualificazione (che può riguardare, ad esempio, piazze, parchi, giardini, aree giochi, ecc.)
  2. una priorità per il tuo quartiere (che può riguardare, ad esempio, educazione, cultura, ambiente, ecc.)

COME SI VOTA?

Puoi votare le proposte sul sito partecipa.comune.bologna.it.

Se hai bisogno di aiuto per votare, contatta la Fondazione per l'Innovazione Urbana o il tuo Quartiere: stiamo allestendo luoghi dove troverai operatori che ti aiuteranno a completare la procedura di voto (ad esempio, all’URP di piazza Maggiore o in Salaborsa).
I cittadini che hanno presentato le proposte potranno poi autonomamente organizzare dei luoghi per aiutarti a votare.
 

CHI PUÒ VOTARE? 

Puoi votare se: 

  • hai compiuto 16 anni
  • sei residente nel Comune di Bologna
  • non sei residente nel Comune di Bologna ma qui lavori, studi o fai volontariato
  • sei straniero o apolide e risiedi nel Comune di Bologna oppure qui lavori, studi o fai volontariato

Vuoi saperne di più?
Contattaci!
partecipa.comune.bologna.it

Dopo 148 eventi diffusi in tutti i quartieri di Bologna e quasi 3.000 partecipanti in poco più di due mesi, si sono concluse le attività di animazione culturale che abbiamo selezionato attraverso il bando Piccoli teatri di quartiere

L'associazione culturale Dry-Art ha aperto un bando per progettare un memoriale o monumento dedicato a Graziella Fava e alle figure delle badanti e delle collaboratrici domestiche.