PROGETTOROCK Banner

Dal 13 marzo al 4 aprile 2019 si possono presentare le proposte per le attività culturali in Piazza Verdi e nella Zona Universitaria, nell'ambito di Bologna Estate 2019.

Dopo l'avviso pubblico per la selezione delle proposte da inserire nel nuovo cartellone estivo, che ha visto la presentazione di oltre 200 progetti, il Comune di Bologna ha pubblicato l'avviso per la selezione del progetto culturale dedicato specificatamente a quest'area della città.

Obiettivo dell'avviso è quello di selezionare un progetto che valorizzi il patrimonio culturale dell'area di Piazza Verdi e via Zamboni e promuova le arti performative e gli incontri a carattere divulgativo e culturale anche in relazione al titolo di Bologna Città Creativa della Musica Unesco e alla centralità del Teatro Comunale. L'avviso, che si sviluppa nell'ambito del progetto europeo ROCK - Regeneration and Optimisation of cultural heritage in creative and Knowledge cities, chiede ai partecipanti di tenere in considerazione i principi di accessibilità, sostenibilità e la promozione delle collaborazioni culturali emerse da U-Lab, il percorso partecipato condotto dal Comune attraverso la Fondazione Innovazione Urbana e dall'Università di Bologna.

Per partecipare occorre presentare un progetto articolato nell'arco temporale compreso tra il 15 maggio e il 15 settembre e in grado di prevedere sia la programmazione e la gestione del palco di Piazza Verdi, che le attività da inserire nella zona dedicata alla socialità attorno a Largo Respighi. Gli organizzatori dovranno coordinare tutto il calendario di appuntamenti, avendo cura di prevedere nella programmazione anche gli eventi promossi direttamente dall'Amministrazione e in particolare gli appuntamenti da sviluppare nell'ambito del Patto per la lettura di Bologna, le proposte del Teatro Comunale ed eventuali altri eventi che potranno essere organizzati in occasione di appuntamenti di particolare rilevanza nazionale e internazionale, come ad esempio gli Europei di calcio under 21

Il progetto dovrà inoltre evidenziare le misure di sicurezza che si intende adottare per garantire il corretto svolgimento dell'attività, presentare un modello di gestione che espliciti il rapporto con i promotori delle singole iniziative, includere il piano economico e di gestione e una planimetria esplicativa della disposizione e dell'ingombro degli allestimenti.

Le proposte dovranno pervenire entro le ore 12.00 di giovedì 4 aprile.
Tutte le informazioni sono presenti nell’ avviso pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di Bologna e nelle sezioni dedicate agli avvisi pubblici dei siti:
www.comune.bologna.it www.comune.bologna.it/cultura.