altri aggiornamenti

  • Progetto Rock: al via con una giornata di studi "Utopia Concreta" in Zona Universitaria

    Venerdì 19 gennaio 2018 una giornata di studi apre il workshop Utopia Concretacon gli studenti dell’Ateneo di Bologna finalizzato alla progettazione e auto-costruzione di un padiglioneper performance e installazioni e un giardino spontaneo in Piazza Scaravilli in Zona Universitaria.

  • U-Lab, gli incontri tematici in Zona Universitaria

    La fase di ascolto e co-progettazione di U-Lab prevede una serie di attività dedicata alla raccolta e discussione di idee e proposte, fra cui un ciclo di incontri tematici in cui mappare gli attori e le progettualità della Zona Universitaria e avviare la costruzione di una visione unitaria che metta in luce le necessità, i requisiti chiave e il potenziale dell’area.

  • Il nostro 2017: i numeri e il report delle attività

    Oltre 98.000 presenze nei nostri spazi in Salaborsa, 16 mostre temporanee e 35 incontri/workshop ospitati; 1.700 partecipanti registrati ai laboratori nei quartieri in oltre 70 incontri; oltre 64.870 sessioni e 149.943 visualizzazioni di pagina sul nostro sito, oltre 7.000 “mi piace” su Facebook, 11.500 followers su Twitter, 260 followers su Instagram e 116.329 visualizzazioni per i 166 video su Youtube; 43 newsletter inviate ai 7.500 iscritti: ecco i numeri principali del nostro 2017.

  • Progetto Eucanet: aperta una call for best practices sul ruolo delle agenzie urbane

    È prorogata fino al 30 marzo 2018la call for best practices promossa dal progetto europeo Eucanet volta a raccogliere progetti, esperienze, pratiche e politiche in corso che raccontino come nelle città europee si affrontano in maniera innovativa i temi della cittadinanza, dell’inclusione, del coinvolgimento e del potenziamento delle comunità attraverso i processi di trasformazione urbana.

  • Atti del Seminario "Punti, percorsi e icone. Le mappe come forma di conoscenza del territorio: approcci metodologici e case studies"

    Sono online gli atti del seminario "Punti, percorsi e icone. Le mappe come forma di conoscenza del territorio: approcci metodologici e case studies" che si è svolto venerdì 24 novembre 2017 presso la Biblioteca Luigi Spina al Pilastro di Bologna.

  • Festività 2017-2018: orari di apertura

    In occasione delle Festività 2017-2018, Urban Center Bologna, come la Biblioteca Salaborsa, resta chiuso il 25 e 26 dicembre, 1 e 6 gennaio. Sabato 23 dicembre chiude alle ore 14.00. Negli altri giorni è in vigore l'orario regolare (lun 14.30-19, mar - ven 10-20, sab 10-19). Le aperture domenicali sono sospese dal 24 dicembre e ricominceranno il 14 gennaio 2018.
    Buone feste a tutti!

  • Bando periferie: firmata la convenzione

    Il 18 dicembre 2017 il Sindaco di Bologna Virginio Merola ha firmato a Roma con il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni la convenzione per l’attuazione del "Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia".

  • Premio Bologna Città Civile e Bella 2017 – A scuola di comunità

    Una nuova edizione del Civic Hackathon bolognese e una call aperta che invita le scuole a trasformarsi in centri civici del territorio, veri e propri motori della vita di comunità: ritorna con la settima edizione il Premio Bologna Città Civile e Bella promosso dal Centro Antartide di Bologna, con il supporto di Hera, la Media partnership de Il Resto del Carlino e la collaborazione di Tim Working Capital.

  • Bando U-Lab: Visioni e azioni per prendersi cura della Zona Universitaria

    È aperto fino al 27 dicembre 2017 il Bando U-Lab per selezionare attività, laboratori, presentazioni e seminari da svolgersi a cadenza settimanale a gennaio e febbraio 2018 nella Zona Universitaria e in Piazza Verdi.

  • Presentati i vincitori della sesta edizione di INCREDIBOL!

    Sono 83 i progetti creativi provenienti da tutta la regione Emilia-Romagna tra cui sono stati selezionati 16 vincitori di INCREDIBOL!

  • Concorso di progettazione "Itabashi calls Bologna"

    Online il bando di progettazione per gli under 30 Itabashi calls Bologna promosso da Comune di Bologna, Comune di Itabashi, Urban Center Bologna, Matsuda Hirata Architects Spa e Ordine Architetti Bologna, con il patrocinio di Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Accademia di Belle Arti di Bologna e Ordine degli Ingegneri di Bologna.

  • Avviso: chiusura 8 dicembre 2017

    Venerdì 8 dicembre 2017, in occasione della festività dell'Immacolata Concezione, Urban Center Bologna resterà chiuso.

  • Azione locale partecipata e Dibattito pubblico: aperte le iscrizioni al corso

    Sono aperte le iscrizioni al corso Azione locale partecipata e Dibattito pubblico dell'Università IUAV di Venezia. Tra i partner dell'edizione 2017-2018 anche Urban Center di Bologna – Ufficio Immaginazione Civica.

  • Climathon Bologna 2017

    Urban Center Bologna, in collaborazione con il Comune di Bologna, MEEO s.r.l., Università di Bologna, DedaGroup, CMCC Climate, Studiomapp, e sponsorizzata da Climate-KICe Copernicus EU ha organizzato il 27 e 28 ottobre 2017 l'edizione bolognese del Climathon, la più grande maratona mondiale per il clima che si è tenuta simultaneamente nelle principali città del mondo.

  • Chiusura voto Bilancio partecipativo: i numeri

    Lunedì 27 novembre 2017, alle ore 12, si sono chiuse le votazione per il Bilancio partecipativo.

  • Tagliato il nastro di FICO Eataly World

    FICO - Fabbrica Italiana Contadina, il grande parco dell’agroalimentare italiano di 80.000 mq, è stato inaugurato e aperto al pubblico. 

  • I 27 progetti del Bilancio partecipativo

    Sono online i 27 progetti del bilancio partecipativo proposti dai cittadini durante il percorso dei Laboratori di Quartiere.

  • Riapre il padiglione dell'Esprit Nouveau

    A quarant’anni dalla sua costruzione, il padiglione dell'Esprit Nouveau, l'importante luogo d’arte viene restituito alla città di Bologna, grazie alla Regione Emilia-Romagna e al Comune che ne hanno finanziato e completato in soli due mesi.

  • Incontro fra gli Urban Center italiani, grazie al progetto EUCANET

    Fare rete per promuovere iniziative comuni e buone pratiche, diffondere la conoscenza degli Urban Center e costruire una cultura della trasformazione delle città e del coinvolgimento dei cittadini. È questo in sintesi l’obiettivo della nuova rete di Urban Center italiani, nata mercoledì 8 marzo 2017 a Torino con la firma della lettera di intenti promossa da Urban Center Metropolitano di Torino e Urban Center Bologna.

  • Bologna al voto!

    Fino al 27 novembre tutti i cittadini di Bologna potranno scegliere uno tra i 27 progetti del Bilancio partecipativo: per l'occasione l'Ufficio Immaginazione Civicalancia pubblicamente la fase di voto diretto, per la prima volta in città, martedì 7 novembre dalle 18.30 alle 21.30 negli spazi di Urban Center.