BLOOMBERG BANNER SITO FIU 1220X300

Al via le attività nei quartieri dei progetti vincitori del bando Futuro prossimo: si apre la raccolta di adesioni per studenti universitari interessati a workshop di autocostruzione e laboratori di storytelling.

Il progetto Mani, cervelli, parole selezionerà 10 studenti universitari con competenze in ambito artigianale, architettonico, ingegneristico per un workshop di autocostruzione finalizzato alla realizzazione di un'aula studio che operi in continuità e a supporto della Biblioteca Ginzburg.
Il percorso è organizzato in due fasi: la prima sarà dedicata alla progettazione dell’aula studio, la seconda sarà invece finalizzata alla realizzazione di quanto progettato precedentemente.

Parallelamente il progetto avvierà un laboratorio di storytelling aperto a tutta la cittadinanza che racconterà gli spazi e i luoghi del quartiere Savena attraverso le memorie, anche fotografiche, di chi vorrà condividere pensieri e parole. 

Per partecipare al workshop e agli incontri dei laboratori di storytelling occorre compilare il form al seguente link entro le ore 15 del 18 settembre 2019: www.instabileportazza.it/workshop

Il progetto è stato selezionato dal bando Futuro prossimo promosso da Fondazione per l'Innovazione Urbana in collaborazione con il Comune di Bologna e l’Istituzione Biblioteche Bologna, nell’ambito del Patto per la Lettura di Bologna e reso possibile da Cities of Service, attraverso i fondi del premio Engaged Cities, vinto dalla città di Bologna nel 2018.

Partners progettuali: 
INstabile Portazza, Biblioteca Natalia Ginzburg

Partners istituzionali:
Comune di Bologna, Quartiere Savena
Fondazione per l'Innovazione Urbana, Istituzione Biblioteche Bologna 

> Scarica il il volantino per il workshop di autocostruzione
> Scarica il volantino per il laboratorio di storytelling

Futuro prossimo autocostuzione storytelling rettangolare